You are here

Motori Endotermici

MOTORI ENDOTERMICI

Il motore a combustione interna (MCI) è definito come macchina motrice endotermica che permette di convertire l'energia chimica, posseduta da una miscela aria-combustibile (benzina, diesel, metano, ecc...), in lavoro meccanico reso disponibile all'albero motore ed in generale al sistema di trasmissione.

La conversione avviene nella camera di combustione, dove i gas combusti generano alta pressione ed aumento di volume tale che spingono il pistone verso il basso, e a sua volta, quest'ultimo fa ruotare l'albero motore.

La miscela consiste in un combustibile, che può essere benzina, gasolio, GPL o altri derivati del petrolio ,mentre l'ossigeno dell’aria funziona come comburente. Il tipo di combustibile determina le caratteristiche del motore e quindi la sua applicazione nei vari ambiti.

Le applicazioni ad olio vegetale e grasso animale, seppur simili concettualmente, richiedono un diverso approccio impiantistico a causa delle diverse proprietà chimico fisiche del carburante.

I nostri cogeneratori sono equipaggiati con motori e generatori che impiegano una tecnologia in grado di accettare, come tipologia di alimentazione, anche ad olio vegetale o grassi animali, nelle taglie da 35 a 450 kWe ed oltre.

Ciascun modulo di cogenerazione viene sottoposto ad una prova in bianco e viene dato in consegna solo a seguito del collaudo finale.

Blog Filosofia Ambientale

Vuoi scoprire le news e gli ultimi riferimenti normativi dal mondo delle rinnovabili? Visita il nostro blog 

  

Rm Impianti Srl

Vedi la Mappa